I Carabinieri di Sansepolcro denunciano dodici persone per riciclaggio e truffa

I Carabinieri di Sansepolcro denunciano dodici persone per riciclaggio e truffa
I Carabinieri di Sansepolcro denunciano dodici persone per riciclaggio e truffa

Truffe on-line in crescita: sempre più spesso  viene acquistata merce attraverso internet anziché in negozio, ma non sempre l’acquisto effettuato in rete va a buon fine e l’utente non riceve quanto acquistato subendo quindi la classica truffa “on-line”. E a questo proposito i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sansepolcro, assieme ai colleghi della locale Stazione, hanno denunciato per i reati di riciclaggio, riciclaggio in concorso, truffa, favoreggiamento e trasferimento fraudolento di beni e valori, indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento. Nelle maglie degli inquirenti sono caduti un 60enne casertano pluripregiudicato, un 54enne siciliano anch’egli pluripregiudicato, un pregiudicato 25enne sardo, altre 3 persone di cui 2 della provincia di Napoli e l’altro di Bari, un 28enne della provincia di Arezzo, una peruviana 40enne, un 28enne di Napoli, un  45enne della provincia di Pavia, una 58enne rumena e una 39enne filippina. Le truffe erano le più svariate: riguardavano giocate on line irregolari, vendite di merci inesistenti e mai consegnate,  prelievi fraudolenti da carte di credito clonate, che trasferiva sul proprio conto “Gioco Eurobet, false inserzioni di vendita assai lucrose pubblicate on-line, falsi pagamenti di contratti d’affitto e uso dei dati di una carte di credito intestate a identità falsificate.  Ai truffatori non manca la fantasia. Ma questa volta gli è andata male.

 

Ultime notizie di Cronaca per Sansepolcro