Regolamento per l’uso di fitofarmaci e tagli al trasporto pubblico: due interrogazioni della Veschi in consiglio comunale.

Regolamento per l’uso di fitofarmaci e tagli al trasporto pubblico: due interrogazioni della Veschi in consiglio comunale.
Regolamento per l’uso di fitofarmaci e tagli al trasporto pubblico: due interrogazioni della Veschi in consiglio comunale.

In vista del consiglio comunale di San Giustino che si svolgerà martedì 30 luglio, il consigliere di Fratelli D’Italia Luciana Veschi ha presentato due interrogazioni. A seguito dei dati allarmanti per quanto riguarda i decessi per neoplasie in Alta Valle del Tevere il consigliere chiede la redazione e approvazione di un regolamento comunale per l’utilizzo di fitofarmaci in agricoltura e di conseguenza l’audizione dei responsabili degli enti preposti alla salvaguardia e tutela della salute dei cittadini e del responsabile registro tumori della regione Umbria. L’alta valle del Tevere e in particolare il territorio sangiustinese ha per decenni basato sulla tabacchicoltura la propria forza economica, ma ora servono leggi specifiche a tutela dei cittadini. La seconda interrogazione riguarda invece il silenzio dell’amministrazione e del sindaco sui tagli ai trasporti pubblici a livello regionale, vicenda che riguarda da vicino anche e soprattutto San Giustino che ormai da anni soffre per la chiusura del passaggio ferroviario interrotto nel tratto che va da Sansepolcro a Città di Castello. Un territorio che sembra sempre più tagliato fuori dal resto dell’Umbria e che ha invece bisogno di risposte concrete soprattutto in vista della riapertura delle scuole.