Dall'Europa a Villa Montesca per un progetto comune.

Dall'Europa a Villa Montesca per un progetto comune.
Dall'Europa a Villa Montesca per un progetto comune.

Le comunità educanti europee si sono incontrate a Città di Castello per la Summer School del progetto ALICE finanziato dalla Commissione Europea. L’obiettivo è quello di sperimentazione di pratiche per l’inclusione di studenti delle scuole secondarie selezionati fra i diversi Paesi dell’Unione europea.

Una due giorni intensa, dove a Città di Castello sono arrivati  trenta docenti ed educatori provenienti dalla Grecia, dalla Spagna, dall’Olanda e dalla Bulgaria . Tra le finalità, lo sviluppo di un nuovo sistema per l’inclusione sociale che coinvolga non solo gli insegnanti ma anche coloro che, pur giocando un ruolo importante nello sviluppo dei comportamenti e degli studenti, lavorano in ambiti educativi non formali: ad esempio il mister e l’allenatore, la parrocchia e gli altri ambienti di vita.

A tale scopo ognuno dei partecipanti ha portato un importante contributo espresso tramite un workshop.

Il progetto ALICE si è concluso con la consegna degli attestati di partecipazione al progetto a tutti i partecipanti che, nell’occasione, hanno avuto modo di visitare il Parco e la Villa, soffermandosi in modo particolare sulla splendida Biblioteca del Barone Franchetti.