Al via lo scioglimento dell'assemblea Pd Umbria: presto il congresso regionale per la "discontinuità".

Al via lo scioglimento dell'assemblea Pd Umbria: presto il congresso regionale per la "discontinuità".
Al via lo scioglimento dell'assemblea Pd Umbria: presto il congresso regionale per la "discontinuità".

Indiscrezioni provenienti da ambienti vicini alla segreteria nazionale del Pd danno per certo l’invio nello scorso fine settimana di una lettera per lo scioglimento dell'assemblea del partito dell'Umbria e per la revoca degli organismi dirigenti per "celebrare in un tempo congruo il congresso regionale mettendo il Pd umbro nelle condizioni di rivolgersi alla società regionale con il necessario grado di discontinuità". Le stesse fonti più tardi hanno precisato che «la volontà espressa con il commissariamento coinvolgeva tutti gli organismi a partire dell’Assemblea regionale del partito. Al commissario Walter Verini spetta adesso il compito di gestire questa fase in modo collegiale e largo». Un messaggio lanciato non a caso venerdì dato che qualche ora prima i 104 membri dell’assemblea (nella quasi totalità mariniani - bocciani) con l'oramai nota lettera avevano chiesto a Verini la convocazione dell'organismo e un congresso straordinario, tornando così pesantemente a fare pressioni sul commissario. Lo scioglimento dell’assemblea dei democratici umbri spazzerebbe via a questo punto almeno parte dei veleni interni al partito.

 

Ultime notizie di Politica per Umbria