In segno di solidarietà il sindaco di Umbertide scrisse al sindaco di Parigi che risponde "Grazie per la vostra solidarietà".

In segno di solidarietà il sindaco di Umbertide scrisse al sindaco di Parigi che risponde "Grazie per la vostra solidarietà".
In segno di solidarietà il sindaco di Umbertide scrisse al sindaco di Parigi che risponde "Grazie per la vostra solidarietà".

Umbertide-Parigi distanti chilometri, ma vicine col cuore. Dopo il disastroso incendio che lo scorso 15 aprile ha semi distrutto la cattedrale di Notre Dame si è creato un filo diretto fra i sindaci delle due città. Tutto è partito da una lettera inviata dal primo cittadino Luca Carizia con un messaggio di vicinanza al sindaco della capitale francese accompagnato dal libro “Parigi Follemente” del fotoreporter umbertidese Beppe Cecchetti: “Vorrei esprimerle a nome della comunità il sentimento di vicinanza per il dramma che ha toccato Parigi con l'incendio di Notre-Dame – scrisse il sindaco Carizia - Un fatto che ha particolarmente toccato la nostra comunità perchè ci lega l'esperienza che visse a Parigi dal 1958 al 1975 il nostro concittadino Beppe Cecchetti, che raccolse la sua esperienza lavorativa parigina nel libro “Parigi follemente” che ho il piacere di inviarle come ricordo di un italiano che ha fotografato Parigi.”

Il gesto cortese di Carizia è stato molto apprezzato da Anne Hidalgo, prima cittadina della capitale francese che ha risposto cordialmente: “Signor sindaco, il suo messaggio di solidarietà dopo il terribile incendio che ha devastato la cattedrale di Notre-Dame il 15 aprile scorso mi ha toccato particolarmente e la voglio ringraziare calorosamente”. Il sindaco Hidalgo spiega quanto siano stati importanti per lei e per tutti i cittadini dimostrazioni di affetto e vicinanza come questo che, dice, vanno dritti al cuore. “Se la storia di Notre-Dame è fortemente legata a quella di Parigi, - prosegue la lettera di risposta - attraverso messaggi come il suo oggi più che mai sappiamo che la cattedrale è parte del patrimonio dell’umanità. Un piccolo confronto riguardante un fatto tragico, ma che può essere significativo per creare legami con una capitale importante come la bellissima città francese.