E45, ancora attesa sulla deposita della perizia. L’intervento dei sindaci

E45, ancora attesa sulla deposita della perizia. L’intervento dei sindaci
E45, ancora attesa sulla deposita della perizia. L’intervento dei sindaci

“Nonostante le verifiche siano terminate la scorsa settimana, ci troviamo ancora in una situazione di stallo”. E’ quanto dichiarato dai Sindaci di Bagno di Romagna, Pieve Santo Stefano, Sansepolcro, San Giustino e Città di Castello Luciano Bacchetta, tornano sull’ormai prolungata emergenza E 45, dopo l’incontro con il Procuratore di Arezzo Roberto Rossi del 17 giugno scorso. “Purtroppo - commentano i Sindaci - ancora oggi ci troviamo in una situazione bloccata, dopo che il perito Prof. Modena ha terminato le verifiche sul viadotto Puleto la scorsa settimana”.

 

Netta quindi la presa di posizione dei primi cittadini di Altotevere e Valtiberina, proprio nei giorni in cui scade il termine per consegnare la perizia del Professor Modena alla procura; relazione che potrebbe sbloccare la situazione della superstrada.  I sindaci si aspettavano un’analisi nel minor tempo possibile da parte del perito Modena, così che Anas sarebbe potuto intervenire sul viadotto in vista di una riapertura anche ai mezzi pesanti. “Ad oggi – dichiarano i sindaci  - siamo però senza risposte mentre le nostre imprese soffrono ogni giorno di più”. “Torniamo quindi a sollecitare tutti gli organi competenti  - concludono i primi cittadini - affinché accelerino quanto più possibile la risoluzione di questa emergenza”.