La Filarmonica Puccini dedica una Marcia a Città di Castello. Domani sera l'esecuzione pubblica.

La Filarmonica Puccini dedica una Marcia a Città di Castello. Domani sera l'esecuzione pubblica.
La Filarmonica Puccini dedica una Marcia a Città di Castello. Domani sera l'esecuzione pubblica.

Hanno scritto e realizzato una marcia dedicata alla città e domani sera la faranno ascoltare per la prima volta in un’iniziativa pubblica.

La «filarmonica Giacomo Puccini» ha voluto inserire il nuovo brano nel concerto organizzato per domani, a partire dalle 21,30, nella cornice di piazza del Marchese Paolo.

Il consueto appuntamento estivo della banda si trasformerà, così, nell'occasione per la prima esecuzione della «marcia» dedicata alla città: un brano scritto dal musicista, Antonio Fiorucci (componente della stessa Filarmonica) e arrangiato dal maestro Francesco Marconi.

È tradizione che ogni filarmonica o banda cittadina dedichi una marcia alla propria città e la «Puccini» non poteva non fare altrimenti visto che è la banda comunale. Uno dei 54 componenti, Antonio Fiorucci, contrabbassista-trombettista ed ora anche compositore, ha iniziato a tessere le prime note importandole in partitura poi il lavoro è stato completato dal maestro Marconi.

Oltre alla prima della Marcia, il pubblico potrà visitare questo luogo valorizzato dal recente restauro di Palazzo Vitelli a San Giacomo sede della biblioteca comunale eccezionalmente aperto di notte.