Domenica 23 giugno torna l’appuntamento con la rievocazione dell’antica Repubblica di Cospaia

Domenica 23 giugno torna l’appuntamento con la rievocazione dell’antica Repubblica di Cospaia
Domenica 23 giugno torna l’appuntamento con la rievocazione dell’antica Repubblica di Cospaia

Ripercorrere i sentieri che un tempo venivano utilizzati dai contrabbandieri: d’altra parte l’economia della plurisecolare repubblica di Cospaia si basava principalmente proprio sul contrabbando. Curiosità storica, questo microstato, oggi parte integrante del territorio di San Giustino, sorse per un errore fra le carte topografiche di Repubblica Fiorentina e Stato Pontificio dell’epoca. E così domenica prossima 23 giugno a San Giustino torna la rievocazione storica dell’antica Repubblica, per commemorarne il 578esimo anniversario della nascita. I Il Comune sangiustinese, con il contributo della Regione Umbria e il patrocinio della Fondazione Museo Storico Scientifico del Tabacco, ha organizzato una passeggiata gratuita con partenza domenica alle 8.30 dal Lago di Cospaia. Importante la collaborazione di “Le Rose di Gerico” e “AIGAE”, Guide Ambientali Escursionistiche che accompagneranno i partecipanti nell’intero percorso. A ogni partecipante verrà offerto “Il Cestino del Contrabbandiere” con prodotti tipici locali. Il percorso si snoda su 12,5 chilometri per un tempo previsto di circa quattro ore, compiendo un dislivello di 490 metri. La difficoltà del percorso è classificata in T/E (turistico-escursionistico): e ovviamente l’organizzazione consiglia scarpe da trekking.