Primo incontro all’ospedale di Sansepolcro per il neo direttore generale della Asl Toscana Sud Est Antonio D'Urso

Primo incontro all’ospedale di Sansepolcro per il neo direttore generale della Asl Toscana Sud Est Antonio D'Urso
Primo incontro all’ospedale di Sansepolcro per il neo direttore generale della Asl Toscana Sud Est Antonio D'Urso

Una specializzazione ospedaliera in endocrinologia, la risistemazione delle camere mortuarie, l’inaugurazione della nuova tac, la conferma dell’alta traumatologia dello sport e la partenza entro l’anno dei lavori al reparto di medicina generale, i cui finanziamenti e progetti sono ormai a posto: queste le prospettive principali emerse nel primo incontro all’ospedale di Sansepolcro per il neo direttore generale della Asl Toscana Sud Est Antonio D'Urso, che ha fornito rassicurazioni sulla principale struttura sanitaria della Valtiberina. Assieme al personale dell’ospedale c’erano il sindaco Mauro Cornioli e l’assessore biturgense alla sanità, Paola Vannini, per ammissione della quale il confronto è stato franco e positivo. L’amministrazione comunale nell’occasione ha ribadito la propria massima attenzione sul tema sanità locale e ha tenuto che il direttore D’Urso estendesse al personale le garanzie e i progetti già comunicati alla municipalità in precedenza. D’Urso, pur ammettendo le varie criticità attuali dell’ospedale, ha chiesto la collaborazione di tutti forte di un fatto concreto di partenza: infatti sono in servizio da qualche giorno due nuovi medici, uno al pronto soccorso e uno in chirurgia; entrambi, verranno presentati nella stessa circostanza in cui inaugureremo la nuova tac: il completamento del montaggio dell’apparecchiatura è previsto entro i primi quindici giorni del prossimo mese di luglio. ‘