Sono in scadenza Imu e Tasi: il comune di Sansepolcro ricorda le specifiche di pagamento.

Sono in scadenza Imu e Tasi: il comune di Sansepolcro ricorda le specifiche di pagamento.
Sono in scadenza Imu e Tasi: il comune di Sansepolcro ricorda le specifiche di pagamento.

Sta per scadere il termine per il versamento degli acconti dell’IMU e della TASI dovute per l'anno 2019 anche nel comune di Sansepolcro e l’ufficio tributi ricorda a tutti i contribuenti biturgensi di recarsi agli sportelli per adempiere al proprio dovere. L'importo degli acconti è pari alla metà dell’imposta dovuta per l’anno in corso, calcolata applicando le aliquote e detrazioni dei dodici mesi dell’anno precedente. Resta ferma la facoltà del contribuente di provvedere al versamento completo dell'imposta complessivamente dovuta già nella data del 17 giugno. Chi versa dopo tale data dovrà pagare una sanzione. Si ricorda che a partire dal 2016 sono esonerati dal pagamento dell’IMU le unità immobiliari appartenenti a cooperative edilizie a proprietà indivisa utilizzate da studenti universitari in qualità di soci assegnatari. Nello stesso anno è stata eliminata la TASI sull'abitazione principale sia per i possessori che per l’eventuale quota se prevista, a carico degli occupanti/inquilini, per l’immobile adibito ad abitazione principale; rimane invece dovuta la TASI per le abitazioni principali di lusso. Pertanto dal 2016 non pagano la TASI le unità immobiliari non di lusso adibite ad abitazione principale. I versamenti possono essere effettuati indicando il codice catastale del Comune mediante modello F24 presso le banche e gli uffici postali. Per quanto riguarda l'IMU, non è dovuta per importi annui inferiori a €. 12,00. Se si possiedono immobili in più comuni, occorre effettuare versamenti distinti per ogni comune. Sul portale web del Comune è inoltre disponibile il calcolatore IMU che permette di effettuare il calcolo e la stampa del modello F24 per il pagamento.