Al via la rassegna "Gli arnesi della musica" a Città di Castello. Successo di pubblico per l'appuntamento dedicato a clarinetto e chitarra.

  • Al via la rassegna "Gli arnesi della musica" a Città di Castello. Successo di pubblico per l'appuntamento dedicato a clarinetto e chitarra.
  • Al via la rassegna "Gli arnesi della musica" a Città di Castello. Successo di pubblico per l'appuntamento dedicato a clarinetto e chitarra.
  • Al via la rassegna "Gli arnesi della musica" a Città di Castello. Successo di pubblico per l'appuntamento dedicato a clarinetto e chitarra.
Al via la rassegna "Gli arnesi della musica" a Città di Castello. Successo di pubblico per l'appuntamento dedicato a clarinetto e chitarra.

E’ iniziato ieri con un bel successo di pubblico il ciclo 2019 de Gli arnesi della musica riproposta nella seconda edizione dopo il successo dello scorso anno.

Il primo concerto era dal titolo «Vinile ’60 in 60’’», un viaggio nella musica italiana degli anni d’oro tra Mogol Celentano e Tenco arrangiata per voce, chitarra e clarinetto.

Protagonisti alla voce e chitarra la bella e brava Alessandra Chieli oltre a Fabio Battistelli al clarinetto (Arrangiamenti clarinetto Michele Marini, Pierpaolo Romani e Enzo Veddovi) che prima di iniziare il concerto ha svolto una breve introduzione spiegando il senso di questa manifestazione.

L’iniziativa è promossa dal circolo culturale “Luigi Angelini” in collaborazione con Accademia degli Illuminati e si svolgerà per  altre due domeniche con Concerti-Conferenze tutti nella Sala degli Specchi sotto la regia del maestro Battistelli.

Gli strumenti ospiti di quest’anno saranno il violoncello, l’arpa, il violino, la voce, il clarinetto e la chitarra classica.

Nel primo appuntamento sono state rivisitate in chiave classica le migliori canzoni degli anni 60, divenute ormai di diritto nella storia della musica e sono state particolarmente gradite dal pubblico che ha applaudito a lungo i due artisti.