Incendi boschivi, Valtiberina Toscana a rischio in questo periodo.

Incendi boschivi, Valtiberina Toscana a rischio in questo periodo.
Incendi boschivi, Valtiberina Toscana a rischio in questo periodo.

La Regione Toscana si occupa della Valtiberina a proposito del rischio di incendi boschivi. Lo riporta Claudio Nocentini, responsabile di questo settore per l’Unione montana dei Comuni della Valtiberina Toscana. C’è un provvedimento che arriva da Firenze, infatti: si occupa del rischio e della propagazione di incendi nei boschi valtiberini, e questo a causa del bel tempo. Sembra bizzarro, visto che l’inverno non è ancora finito, ma è proprio  un’alta pressione che non accenna a concludersi a determinare la pericolosità in questo campo, causata dalla stagione secca. E i forti venti di questi giorni aumentano i rischi. I 7 Comuni valtiberini toscani possono contare sulle squadre h24 dei locali operai forestali preposti per questa funzione con apposite turnazioni e reperibilità. Ma sono i cittadini i primi a dover prestare la massima attenzione, anche evitando – se non in caso di stretta necessità – l’accensione di fuochi per l’abbruciamento di residui vegetali. E qualora lo si facesse, occorrerà attenersi scupolosamente alle prescrizioni dettate dalla Regione Toscana in materia di prevenzione. E dunque ricordiamoci tutti di non effettuare l’accensione in presenza di vento ed eseguirla con piccoli cumuli, per evitare così fiamme elevate; bisognerà poi ripulire di l’area in questione da qualsiasi residuo vegetale, sorvegliare il fuoco – e solo un adulto lo può fare – mentre è importante infine non abbandonare il luogo in questione fino a che non si sia certi che il fuoco sia stato spento.