Il futuro di Supermaglia può contare sul nuovo appoggio finanziario della Banca di Credito Cooperativo di Anghiari e Stia

Il futuro di Supermaglia può contare sul nuovo appoggio finanziario della Banca di Credito Cooperativo di Anghiari e Stia
Il futuro di Supermaglia può contare sul nuovo appoggio finanziario della Banca di Credito Cooperativo di Anghiari e Stia

Segnali positivi per gli ordini e apprezzamento delle nuove collezioni inverno 2019 dei marchi Granchio e Bramante. Queste le buone prospettive di Supermaglia che, forte di un appoggio da parte della Banca Credito Cooperativo di Anghiari e Stia, può puntare all’importante tentativo di risanamento dell’azienda con la coraggiosa prospettiva di cessione alla neonata Cooperativa Maglificio. In merito al supporto finanziario che la Banca di Credito Cooperativo di Anghiari e Stia ha deliberato in favore di Supermaglia lo stesso sindaco biturgense Mauro Cornioli ha espresso soddisfazione considerando questa fiducia finanziaria oltre che un importante supporto materiale per l’azienda, anche un segnale positivo di fiducia per il mondo del lavoro del nostro territorio. Il comune di Sansepolcro infatti – prosegue il primo cittadino – ha sempre seguito e supportato, per quanto nelle sue possibilità, l'azienda biturgense di maglieria nella prospettiva di salvaguardare i posti di lavoro di quella che è una impresa storica della Valtiberina: oggi collaboriamo attivamente con il nuovo CdA nel quale riponiamo fiducia. La decisione della BCC di Anghiari e Stia dunque rafforza Supermaglia e aggiunge un tassello importante per il futuro dell’azienda creando nuove prospettive di stabilità verso il rilancio auspicato.