Atti vandalici a Città di Castello: denunciati due minorenni.

Atti vandalici a Città di Castello: denunciati due minorenni.
Atti vandalici a Città di Castello: denunciati due minorenni.

Hanno appena sedici anni i due giovanissimi che sono stati denunciati per alcuni atti di vandalismo compiuti qualche giorno fa in un condominio alle porte della città.

Gli agenti del commissariato di polizia si erano subito messi sulle loro tracce sin dal primo sopralluogo nel luogo incriminato. 

Sul posto i poliziotti avevano infatti verificato che i minorenni avevano dapprima danneggiato alcune autovetture forando i pneumatici e imbrattandone la carrozzeria, per poi sporcare i locali del condominio con la sostanza contenuta in alcuni estintori, appositamente divelti dai muri del parcheggio dove erano in dotazione. Grazie anche alle indicazioni e alle testimonianze fornite, i poliziotti del Commissariato rintracciavano i due giovani autori dell’episodio, due ragazzi sedicenni residenti in città, mentre si allontanavano a piedi in direzione del centro.

Al termine delle attività di indagine i due minorenni sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minori di Perugia e affidati ai genitori.

L’episodio si era svolto qualche giorno fa ed era stato subito segnalato al 113 da alcuni residenti che avevano trovato le autovetture danneggiate nel parcheggio del condominio dove erano comparse anche scritte rosse e gli estintori svuotati.