La Union Rugby Arezzo si arrende alla corazzata Union Rugby Viterbo

La Union Rugby Arezzo si arrende alla corazzata Union Rugby Viterbo
La Union Rugby Arezzo si arrende alla corazzata Union Rugby Viterbo

La Union Rugby Arezzo tiene testa alla corazzata Union Rugby Viterbo ma incappa in una nuova sconfitta. L’impianto cittadino di via dell’Acropoli ha ospitato il settimo turno del campionato nazionale di serie C1 che ha visto i padroni di casa di coach Luca Androsoni opposti alla formazione viterbese che, seconda in classifica, è l’unica ancora a punteggio pieno con sei vittorie in sei gare. Gli aretini, tornati in campo dopo tre settimane di pausa, hanno dimostrato importanti progressi tecnici e tattici che hanno permesso di mantenere il punteggio in equilibrio per gran parte dell’incontro, subendo l’urto solo nei minuti finali in cui gli avversari sono riusciti a prendere il largo fino ad un severo 13-31.

Jason Grotti, Andrea Scartoni, Alessandro Cocchi, Riccardo Biagi, Giovanni Mariotti, Fabio Fiore, Riccardo Rupi, Riccardo Catone, Vanni Scaffei, Gian Marco De Corso, Leonardo Giusti, Michele Donvito, Andrea Giabbani, Luca Renzetti e il capitano Pasquale D’Antonio sono i quindici giocatori con cui la Union Rugby Arezzo è scesa in campo. L’inizio del match ha sorriso alla Union Rugby Viterbo con un provvisorio 7-0, ma i padroni di casa hanno dimostrato il carattere per riportarsi in parità con la meta di Catone e la trasformazione di Scartoni che hanno fissato i conti sul 7-7. Una seconda meta ha poi permesso ai viterbesi di allungare fino al 7-12 che è stato successivamente ribaltato da due calci di punizione dello stesso Scartoni che hanno permesso agli aretini di passare anche in vantaggio sul 13-12. Il punteggio è poi rimasto in bilico fino alla metà del secondo tempo, con gli ospiti che negli ultimi minuti sono riusciti ad archiviare la vittoria con altre tre mete.

L’obiettivo della Union Rugby Arezzo sarà ora di capitalizzare i progressi visti in questa partita per riuscire a tornare al successo: l’occasione potrebbe essere già domenica 22 dicembre quando, nell’ultimo turno del 2019, gli Amatori Rugby Cecina faranno visita all’impianto di via dell’Acropoli. «La sconfitta con la Union Rugby Viterbo - commenta il presidente Alessandro Rossi, - è stata caratterizzata da importanti passi in avanti nel gioco e nel carattere, con i nostri ragazzi che hanno a lungo tenuto in bilico l’incontro con un’avversaria che punta alla serie B. Il 2019 proporrà ora una nuova partita casalinga contro gli Amatori Rugby Cecina dove dovremo giocare con la giusta determinazione per tornare alla vittoria, per chiudere l’anno con il sorriso e per trovare forti motivazioni in vista del 2020».