I ladri battono la vallata da nord a sud. Si susseguono le segnalazioni da Anghiari a Città di Castello

I ladri battono la vallata da nord a sud. Si susseguono le segnalazioni da Anghiari a Città di Castello
I ladri battono la vallata da nord a sud. Si susseguono le segnalazioni da Anghiari a Città di Castello

Sono molte le segnalazioni giunte nelle ore scorse alle forze dell’ordine da parte di cittadini che hanno subito furti o che hanno notato atteggiamenti sospetti. Nelle serate di domenica e lunedì sono rimbalzati sui social post di utenti che segnalavano effrazioni avvenute, solo in alcuni casi però denunciate a Carabinieri e Polizia, oltre a mezzi e persone sospette visti aggirarsi in alcune zone comprese fra Anghiari, San Giustino e Promano. Ad essere prese di mira strade e territori ormai fin troppo conosciuti come la Stazione di Anghiari, zona Dogana e ex usl a San Giustino. Quartieri già visitati dai soliti ignoti dove sono stati notati dagli abitanti movimenti insoliti lungo alcune strade, auto e furgoni segnalati ai carabinieri che stanno eseguendo le dovute indagini. Due donne nel pomeriggio di domenica sono state viste scattare foto alle abitazioni in via Alfieri a San Giustino dove però al momento non sono stati denunciati furti. E’ invece stata un’esperienza traumatica quella descritta da un cittadino di Promano che ha ricevuto la visita dei ladri in piena notte. Dopo la chiamata ai Carabinieri subito è scattata da parte del proprietario di casa la segnalazione sul web per mettere in guardia quante più persone possibile. Le forze dell’ordine stanno pattugliando i vari territori soprattutto nelle ore più sensibili e invitano i cittadini a segnalare qualsiasi movimento o rumore sospetto. Il controllo di vicinato infatti è quanto mai importante in queste situazioni proprio perché non sempre è possibile riuscire ad essere nel posto giusto al momento giusto, Carabinieri e Polizia dunque ricordano ai cittadini di essere collaborativi nel poter dare giuste informazioni denunciando al 112 o 113 ogni possibile auto, persona o atteggiamento sospetto, senza però creare allarmismo sul web.