Torino-Pechino: al via la spedizione canadese per Guerrini e Calchetti

Torino-Pechino: al via la spedizione canadese per Guerrini e Calchetti
Torino-Pechino: al via la spedizione canadese per Guerrini e Calchetti

La settima delle tredici tappe della FIA E-Rally Regularity Cup porta il circus del mondiale al di là dell'oceano Atlantico. In programma c'è il Rallye E-Efficacité du Québec, che si svilupperà lungo le strade dell'omonima regione del Canada. La gara si svolgerà in un solo giorno, quello di giovedì 8 agosto, e sarà suddivisa in due tappe, ciascuna lunga poco più di 150 km e composta di tre prove speciali. La carovana dei bolidi elettrici protagonisti della Coppa del mondo FIA  partirà dalla città di Saint-Jèrôme, mentre la bandiera  a scacchi è prevista nella località di Trois-Rivière.

«Questa  gara è particolarmente importante», dice il patron di Audi Autotest Motorsport Josef Unterholzner, «perché i punti in palio sono moltiplicati per il coefficiente di 1,5 a causa della distanza di questo evento dall'Europa, per cui ci siamo recati in Canada con largo anticipo per prepararci nel migliore dei modi».

Fuzzy Kofler, che con Franco Gaioni fa parte dell'equipaggio attualmente  secondo in classifica generale, sottolinea che «sarà una gara sicuramente divertente, anche a causa delle medie di percorrenza particolarmente elevate che sono imposte in questa competizione». Per Emanuele Calchetti, con  Guido Guerrini al terzo posto nella graduatoria iridata, «il Québec è legato al piacevole ricordo di un secondo gradino del podio al Rallye Vert Montréal che fu decisivo per la conquista del titolo mondiale copiloti del 2012».

Proprio il vincitore di quell'edizione, il canadese-vietnamita Vin Pham, è tra i favoriti d'obbligo di questa gara, insieme ai piloti di Audi Autotest Motorsport e agli altri europei di punta, come Artur Prusak, Didier Malga e Alexandre Stricher.