Affidato al Centro culturale islamico il Palazzetto dello sport di Umbertide.

Affidato al Centro culturale islamico il Palazzetto dello sport di Umbertide.
Affidato al Centro culturale islamico il Palazzetto dello sport di Umbertide.

"Il Palazzetto dello Sport al Centro culturale islamico è un atto dovuto perché sancito dalla Costituzione". Commenta cosi, l'Amministrazione Comunale di Umbertide, le indiscrezioni di stampa dei giorni scorsi ma soprattutto la decisone di affidare temporaneamente la struttura agli islamici del territorio. In sostanza, Il Palazzetto dello Sport, il cosiddetto pala Morandi, ospiterà la Festa musulmana del Sacrificio. Lo ha stabilito la giunta comunale, che con un’apposita delibera, ha affidato la struttura al Centro culturale islamico l’11 e il 12 agosto. Ma  “le posizioni di questa maggioranza - si legge in una nota del comune guidato dal leghista Luca Carizia - non sono cambiate nei confronti della costruzione di moschee o centri culturali islamici. L'ordinanza nella quale si dispone il ripristino della destinazione d’uso della struttura di via Morandi ne è la conferma". Secondo l’amministrazione umbertidese, con la concessione del palamorandi saranno possibili maggiori controlli e sarà più semplice vigilare da parte delle forze dell'ordine anche sul

rispetto delle norme. Nessun passo indietro, dunque, anzi “l'ennesima dimostrazione – chiude la nota del comune - di quanto una  moschea sia inutile visto che, all'occorrenza, il buon senso civico e il rispetto delle leggi prevalgono sempre