Esposto e approvato il regolamento sulla ciclovia del fiume Tevere.

Esposto e approvato il regolamento sulla ciclovia del fiume Tevere.
Esposto e approvato il regolamento sulla ciclovia del fiume Tevere.

La ciclovia del fiume Tevere sta per vedere la luce. La proposta di regolamento d’uso dovrà essere vagliata in Consiglio comunale a Città di Castello. Intanto sono stati spiegati i punti salienti del progetto a partire dal divieto di circolazione dei mezzi a motore lungo il tratto destinato a ciclovia, salvo deroghe predisposte dagli uffici comunali; i cani dovranno essere tenuti al guinzaglio e sotto la diretta sorveglianza del proprietario/conduttore. Per i cani di grossa taglia è inoltre obbligatoria la museruola; sarà vietato sporcare e abbandonare rifiuti al di fuori degli appositi contenitori. Nel
regolamento è esplicitamente prevista la segnalazione al Comando di Polizia municipale da parte dei ciclisti o dei pedoni.

Il transito e la circolazione di veicoli a trazione animale e dei cavalli sono consentiti solo nei tratti in cui sussistono le condizioni di sicurezza per pedoni e ciclisti con obbligo di rimozione degli escrementi eventualmente rilasciati dagli animali, ma l’attraversamento di rampe, ponticelli e passerelle in legno è riservato ai soli animali da compagnia. Il mancato rispetto delle norme comporterà l’applicazione di sanzioni.

Le autorità predisposte al controllo sono molte: dalla Polizia di stato e quella locale, dai Vigili del fuoco alla Protezione civile. Saranno possibili manifestazioni precedentemente autorizzate. Approvate in sede di commissione le richieste di analisi pregresse esposte dalle varie forze politiche.