Consiglio comunale a Sansepolcro: Voto unanime per la risoluzione del contratto con SEI Toscana

Consiglio comunale a Sansepolcro: Voto unanime per la risoluzione del contratto con SEI Toscana
Consiglio comunale a Sansepolcro: Voto unanime per la risoluzione del contratto con SEI Toscana

Il consiglio comunale di Sansepolcro ha approvato all’unanimità la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle di Sansepolcro per la risoluzione del contratto con Sei Toscana. La mozione, presentata dai pentastellati biturgensi lo scorso 6 aprile, è stata discussa nella seduta consiliare di lunedì scorso 22 ottobre. La mozione impegna il Sindaco a “presentare con urgenza presso ATO Toscana Sud istanza per la risoluzione di diritto del contratto di servizio gestione integrata dei rifiuti stipulato con SEI Toscana SRL in data 27/3/2013”. In una nota il M5S afferma che questo “atto di risoluzione non comporterebbe nessun extra-costo a carico dei cittadini” e si dice particolarmente soddisfatto del risultato ottenuto e della convergenza su questa mozione da parte di tutte le forze politiche presenti in Consiglio. La mozione nasce dal lavoro di un gruppo interprovinciale di attivisti ed eletti del Movimento 5 Stelle che dal 2014 svolge un lavoro di analisi e verifica sui documenti e sulle procedure legate ai servizi di gestione dei rifiuti. Sulla base di ciò i grillini hanno denunciato già quattro anni fa varie anomalie relative al contratto di affidamento del servizio a Sei Toscana. La nota dei pentastellati poi sottolinea il ruolo svolto dall’avvocato Donella Bonciani e dal gruppo interprovinciale del movimento.