Edizione da record quella di quest'anno de l'intrepida di Anghiari. Il clou della manifestazione domenica

Edizione da record quella di quest'anno de l'intrepida di Anghiari. Il clou della manifestazione domenica
Edizione da record quella di quest'anno de l'intrepida di Anghiari. Il clou della manifestazione domenica

La settima edizione de L’Intrepida, la cicloturistica d’epoca che parte e arriva ad Anghiari su organizzazione del Gruppo Sportivo Fratres Dynamis Bike, è davvero l’edizione dei record, con i suoi oltre 831 iscritti (questo era il numero raggiunto l’anno scorso). Stasera alle 21 è intanto in programma al Teatro comunale dei ricomposti la serata “Aspettando L’Intrepida” con Chiappucci, Baronchelli e altri illustri ospiti. Fra l’altro Gianbattista Baronchelli presenta il suo libro “Gibì Baronchelli. Dodici secondi”. Domani sabato giornata assai ricca  con musica, mercatini legati al mondo della bici, abbigliamento e oggettistica d’epoca nel centro storico anghiarese, oltre a un percorso a piedi nei vicoli del centro storico di Anghiari con esposizioni e dimostrazioni delle tradizioni di una volta, laboratori di scrittura autobiografica per bambini in Piazza Mameli. Sempre domani alle 14 partenza della pedalata ciclogastronomica con assaggi e degustazioni dei prodotti locali lungo il percorso e alle 20 cena in compagnia con gli amici de L’Intrepida al Castello di Sorci con visita guidata del castello e stornelli toscani con la “Compagnia dei Ricomposti”. La domenica poi è incentrata sulla gara vera e propria: allee 08:45 partenza de L’Intrepida con la “madrina” Norma Gimondi, grande appassionata di ciclismo e figlia del grandissimo Felice Gimondi. La partenza è unica per tutti gli iscritti (percorso “Corto” 42 km, “Lungo” 85 km e “Intrepido” 120 km) controllata dal Moto Club Il Ferraccio presso Piazza Baldaccio Bruni. Gli iscritti al percorso cosiddetto “Intrepido”, il più impegnativo, partiranno in prima griglia.