Spaccata una delle foto-trappole installate a Sansepolcro.

Spaccata una delle foto-trappole installate a Sansepolcro.
Spaccata una delle foto-trappole installate a Sansepolcro.

Quando le regole proprio non piacciono. Non hanno compiuto nemmeno il primo mese di vita e già sono state vittima di vandalismo le fototrappole installate a Sansepolcro dall’amministrazione comunale. Vandalismo o vendetta? Già perché proprio nei giorni scorsi sono scattate le prime multe nei confronti di coloro che avevano gettato rifiuti in maniera abusiva fuori dai cassonetti di alcune zone della città.

Erano stati immortalati i furbetti del rifiuto, identificati e raggiunti da una notifica sanzionatoria. Le foto sono state rese pubbliche, ma naturalmente per tutelare la loro privacy gli incriminati erano stati offuscati in volto. Fatto sta che l’apparecchio di Porta del Ponte è stato spaccato, mandato in frantumi e reso inoperativo, dunque inoffensivo. Non ci sono testimoni, ma la notizia ha fatto il giro dei social. Mondo virtuale dove già nelle scorse settimane qualcuno aveva espresso il proprio disappunto nei confronti di questa misura di sicurezza ambientale attuata dal comune biturgense e dove oggi si scagliano verso gli autori di questo gesto, non solo per i danni a queste apparecchiature appena montate ma alla inciviltà in genere, al non saper più stare alle regole e soprattutto al non rispetto del bene comune.