Ladri entrano in una casa mentre la famiglia sta cenando. Furto ad Umbertide e altre segnalazioni a Lama di San Giustino.

Ladri entrano in una casa mentre la famiglia sta cenando. Furto ad Umbertide e altre segnalazioni a Lama di San Giustino.
Ladri entrano in una casa mentre la famiglia sta cenando. Furto ad Umbertide e altre segnalazioni a Lama di San Giustino.

Erano le 20 di domenica sera quando indisturbati i ladri sono entrati in un’abitazione ad Umbertide portando a termine un furto sotto il naso dei proprietari e dei loro ospiti. In quel moneto in casa c’erano 5 persone, un’abitazione posta in una strada ben illuminata, nel portico le luci erano accese così come quelle di casa nella zona giorno dove tutti i presenti erano impegnati per la cena: condizioni teoricamente sfavorevoli per un furto, e invece una banda di malviventi si è introdotta forzando una finestra al piano superiore con un piede di porco o una spranga di ferro e mentre dal corridoio buio un complice faceva il palo gli altri rovistavano silenziosamente fra gli effetti di famiglia riuscendo a portare via un ingente bottino. Solo pochi metri di distanza e nessuno si è accorto di nulla. Oggi, dopo la denuncia fatta alle forze dell'ordine, subti presenti sul posto, la figlia dei proprietari di casa si è sfogata con un post sui social in cui invita tutti a porre la massima attenzione e non lasciare nulla al caso perché la sua esperienza è stata assurda e drammatica al tempo stesso. “Un luogo simbolo di famiglia, sicurezza, protezione, dove non si permette di accedervi che a poche persone” così descrive la propria concezione di casa, quella casa che è stata violata così come la propria tranquillità psicologica. Ma le forze dell’ordine sono state impegnate anche nel pomeriggio di ieri nel centro di Lama di San Giustino a seguito di due diverse segnalazioni. In un caso i ladri sono riusciti a portare a termine un furto, in un altro caso sono stati messi in fuga dal proprietario di casa che sentendo degli strani rumori ha acceso tutte le luci, giusto il tempo di vedere alcune persone scappare di gran carriera.