Alberto Santucci scrive una Pec alla Regione. A Badia Tedalda disagi continui per il maltempo e crolla il tetto di un edificio comunale

  • Alberto Santucci scrive una Pec alla Regione. A Badia Tedalda disagi continui per il maltempo e crolla il tetto di un edificio comunale
  • Alberto Santucci scrive una Pec alla Regione. A Badia Tedalda disagi continui per il maltempo e crolla il tetto di un edificio comunale
  • Alberto Santucci scrive una Pec alla Regione. A Badia Tedalda disagi continui per il maltempo e crolla il tetto di un edificio comunale
Alberto Santucci scrive una Pec alla Regione. A Badia Tedalda disagi continui per il maltempo e crolla il tetto di un edificio comunale

Dopo il secondo passaggio della perturbazione Burian nella giornata di ieri, la Valtiberina e in particolare i comuni montani di Badia Tedalda e Sestino si trovano a dover fronteggiare numerosi disagi dovuti alle grandi quantità di neve accumulate. Alberto Santucci, sindaco di Badia Tedalda e presidente dell’Unione Montana dei Comuni, ha scritto una lettera al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi per segnalare la situazione critica nella quale versano il suo Comune e quello di Sestino del collega Marco Renzi. “I disagi iniziali sono ampiamente peggiorati negli ultimi giorni – scrive Santucci – le neve si è accumulata sulla neve già caduta, le temperature sono polari, le strade diventano sempre più strette e c’è bisogno dell’aiuto della Regione". Come azione concreta in tutela dei due comuni valtiberini, il presidente dell’ente comprensoriale ha auspicato l’erogazione immediata di ventimila euro per Badia Tedalda e quindicimila euro per Sestino. 

La situazione quindi è stata molto difficile per tutta la settimana e solo ieri il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha risposto alle richieste di Santucci, affermando che nei prossimi giorni invierà dei tecnici per effettuare un sopralluogo sul posto. Nel frattempo la situazione è migliorata poichè con l'arrivo delle piogge la neve si sta sciogliendo e le temperature si sono alzate. E' invece di pochi minuti fa la notizia di un crollo a Badia Tedalda che ha interessato il tetto di uno stabile comunale dove ci sono due attività commerciali che però questa mattina erano chiuse. Fortunatamente nessuno è rimasto coinvolto nel crollo che è avvenuto a causa del sovraccarico di neve sul tetto dell'edificio, appesantito anche dall'acqua caduta nelle ultime ore.