I giovani writer e studenti del "Patrizi-Baldelli-Cavallotti" si sfideranno per realizzare il murale più bello

I giovani writer e studenti del "Patrizi-Baldelli-Cavallotti" si sfideranno per realizzare il murale più bello
I giovani writer e studenti del "Patrizi-Baldelli-Cavallotti" si sfideranno per realizzare il murale più bello

I muri di una scuola l’istituto “Patrizi-Baldelli-Cavallotti” di Città di Castello sono stati imbrattati da ignoti come già accaduto molte altre volte, in tanti luoghi, a segnalare la fragilità di una società civile incapace di accogliere chi è diverso da lei. Gli studenti della scuola in questo caos hanno chiesto alla preside di intervenire e così è nato un progetto, quello di fare un concorso fra giovani writer e studenti della scuola che si sfideranno per realizzare il murale più bello per un messaggio di inclusione e fratellanza.