Regolamento fitofarmaci approvato: ora campagna informativa per la tutela della salute

Regolamento fitofarmaci approvato: ora campagna informativa per la tutela della salute
Regolamento fitofarmaci approvato: ora campagna informativa per la tutela della salute

È stato recentemente approvato il regolamento sull’uso di fitofarmaci in agricoltura anche nel comune di Città di Castello. Il gruppo consiliare Castello Cambia sottolinea come però questo importante avvenimento sia stato caratterizzato da un totale silenzio da parte della giunta Bacchetta. Emanuela Arcaleni e Vincenzo Bucci riportano quelle che sono le regole contenute nel nuovo Regolamento: obbligo di segnalazione dei trattamenti almeno 24h prima con cartelli ben visibili, distanze certe tra le coltivazioni e i luoghi abitati e/o frequentati dai cittadini, zone “tampone” tra le colture trattate e vie di transito/piste ciclabili/scuole, divieto di trattamento con vento superiore ai 2 metri al secondo per evitare l’effetto deriva, necessità di adottare sistemi antideriva come siepi alte almeno 3 metri ecc. I consiglieri di Castello Cambia dichiarano di aver votato con astensione perché alcune tra le norme più importanti erano in linea con le proposte da loro avanzate sulle distanze mentre altre sono state aggiunte durante l’ultima discussione in aula dopo la presentazione di emendamenti molto precisi, in particolare sulla difesa della pista ciclopedonale che, nel testo presentato dalla maggioranza, non era stata salvaguardata con fasce tampone e addirittura declassata a “pista rurale”. Castello Cambia si dichiara comunque non soddisfatto poiché nel regolamento sono presenti norme confuse e che non tutelano abbastanza i cittadini. L’auspicio è quello di una proficua campagna informativa da parte di comune e Asl per dare a tutti la possibilità di informarsi e tutelarsi.