A luglio al via i lavori di ripristino della Statale 73 Bocca Trabaria. Novità anche la per la Statale 257 Apecchiese

A luglio al via i lavori di ripristino della Statale 73 Bocca Trabaria. Novità anche la per la Statale 257 Apecchiese
A luglio al via i lavori di ripristino della Statale 73 Bocca Trabaria. Novità anche la per la Statale 257 Apecchiese

Statale 73 di Bocca Trabaria e Statale 257 Apecchiese. Dopo la notizia della riapertura entro novembre della strada statale 73, arrivano notizie anche di un significativo contributo di Anas per il rifacimento del manto stradale di una parte della statale 257 Apecchiese. Questo è quanto sostenuto dai sindaci di Città di Castello e San Giustino Bacchetta e Fratini:

“Nonostante le difficoltà progettuali, burocratiche e le ingenti risorse necessarie al ripristino della statale 73 di Bocca Trabaria l’Anas ci ha appena comunicato che si sono avviate le procedure di gara ed è quindi presumibile un inizio dei lavori nel mese di luglio e la riapertura della strada nel mese di novembre. Questo è stato possibile per un grande lavoro di concerto di tutte le istituzioni coinvolte, coordinate dal Prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro, ed un plauso va sicuramente ai funzionari e tecnici di Anas in particolare al responsabile di compartimento, Gioacchino Del Monaco e al responsabile di coordinamento territoriale, Raffaele Celia. E’ in via di definizione infine un significativo contributo da parte dell’Anas per interventi di rifacimento del manto stradale di un tratto della Statale 257 Apecchiese sul versante umbro, dove tra l’altro, proprio a causa della momentanea impraticabilità della Statale 73, si registra un inevitabile incremento di traffico verso le Marche”.