Ingenti i danni causati dalla pioggia all'agricoltura aretina

Ingenti i danni causati dalla pioggia all'agricoltura aretina
Ingenti i danni causati dalla pioggia all'agricoltura aretina

E’ un situazione veramente drammatica quella che si è venuta a creare nell’agricoltura aretina a causa della pioggia battente delle ultime settimane. La precipitazione ha rovinato tutti i primi trapianti degli ortaggi e quindi per gli operatori del settore è slittato il lavoro di un mese, visto che per venti giorni non si è potuto fare niente perché i campi erano sempre bagnati. Il clima impazzito dunque nel 2018 ha già provocato ingenti danni all’agricoltura nella provincia di Arezzo che vanno a comporre la cifra di oltre 400 milioni di euro a livello nazionale. In Valtiberina Toscana le temperature notturne risultano troppo basse per il tabacco, perché non riesce a crescere, bloccando in questo modo lo sviluppo delle piante. Se continuano queste giornate il comparto subirà il 50% - 60% della produzione in meno e in alcuni casi una possibile perdita totale dell’intero raccolto. E il crollo della produzione è destinato ad avere effetti sui consumi. In queste condizioni per ottimizzare la spesa e non cadere negli inganni, il consiglio di Coldiretti Arezzo è di verificare l’origine nazionale, acquistare prodotti locali che non devono subire grandi spostamenti, comprare direttamente dagli agricoltori e non cercare per forza il frutto perfetto perché piccoli problemi estetici non alternano le qualità organolettiche e nutrizionali.