Bocconi killer: ritrovare durante un sopralluogo dai Carabinieri forestali quindici esche avvelenate

Bocconi killer: ritrovare durante un sopralluogo dai Carabinieri forestali quindici esche avvelenate
Bocconi killer: ritrovare durante un sopralluogo dai Carabinieri forestali quindici esche avvelenate

Una quindicina di bocconi killer sono stati ritrovati nella zona sud dell’Altotevere Umbro nel corso di un sopralluogo svolto dai Carabinieri forestali a seguito dell’allarme lanciato da alcuni residenti. A svolgere i controlli c’era anche il cane Vida, un bellissimo esemplare femmina di pastore belga, in forza ai Carabinieri forestali di Visso. Il nucleo cinofilo antiveleno della provincia di Macerata è stato attivato dalla Usl e dalla stazione dei Carabinieri forestali di Città di Castello, dopo che nella zona di Ronti e Terranova erano state ritrovate decine di esche avvelenate lungo alcune strade pedonali. Questi bocconi killer erano stati rinvenuti nei giorni scorsi, prima da alcune persone amanti del trekking, poi dagli stessi militari che alcuni giorni fa avevano effettuato un primo blitz in quella zona.

 

Ultime notizie di Cronaca per Altotevere Umbro