L'imprenditore di Citerna denunciato per truffa in concorso respinge ogni accusa

L'imprenditore di Citerna denunciato per truffa in concorso respinge ogni accusa
L'imprenditore di Citerna denunciato per truffa in concorso respinge ogni accusa

Dall’estero, dove attualmente si trova per motivi di lavoro, respinge le accuse e si definisce estraneo ad ogni addebito l’imprenditore di Citerna finito al centro di un’indagine per truffa delle Fiamme Gialle di Isernia. E’ accusato dalla Procura della Repubblica molisana di aver messo in piedi una truffa ai danni di una importante spa, con sede a Roma e Isernia. Tra qualche giorno tornerà in Italia e sarà a disposizione delle autorità per chiarire la propria posizione che sarebbe stata solo di consulente tra un gruppo di acquirenti e i venditori della società per azioni che si occupa di costruzioni di grandi viadotti e infrastrutture, fa sapere il suo avvocato.