Altotevere senza frontiere compie otto anni. Sabato 12 maggio cena di beneficenza a Piosina

Altotevere senza frontiere compie otto anni. Sabato 12 maggio cena di beneficenza a Piosina
Altotevere senza frontiere compie otto anni. Sabato 12 maggio cena di beneficenza a Piosina

Otto anni di impegno per gli altri quelli di Altotevere senza frontiere, che sabato 12 maggio alle 20 ha organizzato una cena di beneficenza alla sala parrocchiale di Piosina. In questi anni l’associazione si è distinta per l’impegno verso i terremotati dell’Aquila e più recentemente del Centro Italia, passando per i progetti alla residenza “Muzzi Betti” e in favore dell’Emporio della solidarietà. Durante la serata ci saranno foto e racconti dei ragazzi di ASF sui progetti realizzati finora: in particolare il focus sarà sulle attività in campo internazionale in favore della casa famiglia per bambini abbandonati di Leskoc, in Kosovo, e sul progetto “La Zona Rossa” nel comune terremotato di Montefortino, nelle Marche. Si parlerà anche della “Grande raccolta viveri” che, nelle scorse settimane, ha coinvolto i supermercati dell’Alta Valle del Tevere a Città di Castello, Sansepolcro, e San Giustino: sono stati raccolti 50 quintali di viveri e beni di prima necessità, che saranno destinati all’Emporio della solidarietà e alla casa famiglia di Leskoc.