SP100, una strada troppo pericolosa

  • SP100, una strada troppo pericolosa
  • SP100, una strada troppo pericolosa
SP100, una strada troppo pericolosa

Una strada maledetta la SP 100, spesso teatro di molti incidenti anche con esito mortale, che collega le frazioni di Pistrino e Fighille, ricordiamo due paesi che vantano zone industriali importanti e che quindi vede ogni giorno un flusso di traffico notevole. La strada funge anche da collegamento fra la E45 e la strada Statale 73 Senese Aretina.

A fine maggio la Provincia di Perugia aveva annunciato i lavori di asfaltatura per un ammontare di circa 43mila euro, come intervento in vista della complessiva messa in sicurezza che da anni viene chiesta da più parti, alcuni già eseguiti. Nel luogo del sinistro però il manto stradale è ancora evidentemente rovinato e sconnesso, nulla è stato fatto nonostante le richieste da parte dell’amministrazione comunale e anche la deposita di un esposto alla procura della repubblica risalente a pochi mesi fa.  Proprio lì si concentrano i fatti di cronaca che vedono protagonisti gli utenti della strada.

Gli abitanti delle case circostanti fanno il conto dei vari accadimenti, troppi. Alcuni gridano esasperati di avere più sicurezza lungo questa arteria, altri scuotono la testa di fronte ai loro appelli ad oggi inascoltati e affrontano l’ennesimo giorno dopo un tragico evento.