E' stato fatto esplodere a Pieve Santo Stefano un ordigno bellico della II° Guerra Mondiale

E' stato fatto esplodere a Pieve Santo Stefano un ordigno bellico della II° Guerra Mondiale
E' stato fatto esplodere a Pieve Santo Stefano un ordigno bellico della II° Guerra Mondiale

Un proiettile da mortaio inesploso è stato trovato nei pressi di Pieve Santo Stefano, in località Armena, vicino a Ponte a Formole, dove si trovano gli allevamenti di cavalli dei carabinieri forestali. L’ordigno era stato trovato giorni addietro in una macchia vicina alle stalle dei cavalli. Ieri mattina sono intervenuti gli artificieri del Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore, in provincia di Bologna, i quali hanno fatto brillare il proiettile. In quella zona negli ultimi periodi della Seconda Guerra Mondiale passava la Linea Gotica e l’ordigno era evidentemente stato sparato dall’artiglieria durante quei combattimenti.

 

Immagine generica.