Prosegue con successo la biennale DiVetro aperta fino al prossimo 8 luglio

Prosegue con successo la biennale DiVetro aperta fino al prossimo 8 luglio
Prosegue con successo la biennale DiVetro aperta fino al prossimo 8 luglio

Continua il successo dell’edizione 2018 della biennale d’arte del vetro contemporaneo “DiVetro” promossa dall’omonima associazione culturale nel centro storico di Sansepolcro. Un numeroso pubblico si è già recato in questi giorni in visita alle varie sezioni di questa vera e propria mostra itinerante sparsa nella città antica e aperta fino al prossimo 8 luglio. Sede centrale della biennale è senz’altro lo spazio Bernardini Fatti, che ospita il suggestivo “cenacolo” che coinvolge 13 artisti italiani di rilievo, ma molti altri sono i luoghi coinvolti nella manifestazione. Si va dalla biblioteca comunale di Palazzo Ducci Del Rosso, dove espongono le loro installazioni cinque giovani autori che debuttano alla biennale, all’atrio del Museo Civico con una suggestiva opera di Silvano Rubino, alla Casa di Piero della Francesca che ospita una creazione di Bruno Ceccobelli, alla sede municipale di Palazzo delle Laudi nel cui chiostro campeggia un lavoro di Antonella Farsetti e alle vetrine dei negozi del centro storico, che espongono opere di sei diversi artisti del territorio, oltre ai lavori di tre creative presentate nelle sale del ristorante Fiorentino. I vari autori in gran parte si sono avvicinati di recente all’arte del vetro, portando a questa disciplina l’esperienza e l’ispirazione che provengono loro dai rispettivi campi di azione (pittura, scultura, installazioni, etc.). La biennale dunque si propone come opportunità di sperimentazione a vari livelli e come momento di valorizzazione cittadino anche per aprire luoghi spesso chiusi al pubblico. Assolutamente da visitare.