Patrocini concessi dal Comune. Il PD scrive una nota polemica criticando la scelta delle iniziative patrocinate

Patrocini concessi dal Comune. Il PD scrive una nota polemica criticando la scelta delle iniziative patrocinate
Patrocini concessi dal Comune. Il PD scrive una nota polemica criticando la scelta delle iniziative patrocinate

Quando il patrocinio del Comune finisce nel mirino della politica…

Accade a Città di Castello con un vivace scambio di battute innescato dal segretario del Pd Mauro Mariangeli che ha definito inopportuno il patrocinio concesso dal comune alla presentazione del libro di Mario Giordano, il mese scorso, per poi evidenziare lo sbigottimento di fronte al patrocinio all’iniziativa «Processo al ‘68» organizzato da Alleanza Cattolica che si svolge oggi 15 giugno alle ore 18 alla presenza del Sostituto Procuratore Generale della Corte di Appello di Perugia Giuliano Mignini.

Questa iniziativa, troppo politica per il Pd ha innescato la miccia della polemica.

Per Mariangeli, infatti, il Comune poteva «autorizzare la manifestazione e magari concedere anche la sala, ma non il patrocinio, che significa “condivisione”: siamo per la dialettica e il confronto politico anche aspro, non siamo per il sostegno di tali iniziative», aggiunge nella nota il Pd. A stretto giro di posta è arrivata la replica di Andrea Lignani Marchesani, consigliere di Fratelli d'Italia, che parla di delirante comunicato del Partito Democratico : «Scagliarsi contro un'iniziativa legittima e democratica denota, intolleranza, nervosismo e una certa isteria che fa dubitare sulle possibilità di poter gestire con raziocinio la comunità tifernate».