E' partito in questi giorni il cantiere per la realizzazione dei parcheggi al posto dei pallai della bocciofila Frontoni

E' partito in questi giorni il cantiere per la realizzazione dei parcheggi al posto dei pallai della bocciofila Frontoni
E' partito in questi giorni il cantiere per la realizzazione dei parcheggi al posto dei pallai della bocciofila Frontoni

Fino a qualche anno fa quella zona era un punto di riferimento per la storica bocciofila dei Frontoni dove c’erano i pallai e dove, ogni giorno, gli anziani andavano per fare una partita in compagnia. Ora lì in viale Franchetti (nella zona dell’ex ospedale) il comune sta costruendo quarantasei nuovi parcheggi, gratuiti, che serviranno il centro storico di Città di Castello. I cantieri sono già iniziati e la consegna dei lavori dovrebbe avvenire fra tre mesi, grazie anche a un investimento che sfiora i 30 mila euro da parte del Comune. Con l’intervento tecnicamente si è proceduto allo smantellamento dei tre campi dismessi (quelli che in passato erano curati dall’associazione Bocciofila Pensionati Frontoni), quindi sono state smontate le panchine e rimosse le recinzioni, ora sarà realizzata la pavimentazione in asfalto e la rampa di accesso da viale Franchetti.  L'annuncio dell'inizio dei lavori era stato dato dall'assessore ai lavori pubblici Luca Secondi a maggio quando aveva inserito il progetto nell’ambito del piano di riqualificazione dei percorsi di accesso al centro storico, ma in questi giorni alcuni nostalgici tifernati rimpiangono un po’ quello spazio che sapeva di storia gioco e terza età dove generazioni di persone hanno trascorso un tempo che non c’è più.