Il pool legale dell'azienda Color Glass interviene contro le polemiche del comitato Salute Ambiente

Il pool legale dell'azienda Color Glass interviene contro le polemiche del comitato Salute Ambiente
Il pool legale dell'azienda Color Glass interviene contro le polemiche del comitato Salute Ambiente

L’azienda Color Glass spa non ci sta e si scaglia contro il comitato Salute Ambiente zona sud che alza i dubbi sulla qualità dell’area respirata a Trestina in questi anni a seguito delle emissioni dell’azienda. Gli avvocati dell’azienda Michela Paganelli e Michele Bromuri evidenziano e stigmatizzano «la gravissima manipolazione posta in essere e parlano di  affermazioni che si basano su una ricostruzione dei fatti non vera che prescinde completamente dai complessi dibattiti a livello tecnico svolti nelle sedi istituzionali e scientifiche». Iniziative come quelle poste in essere dal Comitato Salute Ambiente secondo Color Glass non hanno nulla a che vedere con la tutela dell’ambiente e della salute, ma mirano solo a creare ingiustificati allarmismi nei cittadini, «per creare un malcontento, magari da trasformare poi in consenso elettorale». Il comitato sempre secondo il pool legale inoltre farebbe riferimento a sostanze e presunti effetti sulla salute umana di sostanze che non compaiono nei documenti in mano all’azienda.

Color Glass annuncia infine che continuerà ad operare con il massimo impegno affinché la vicenda si risolva nel più breve tempo possibile. L’obiettivo è quello di andare verso una gestione sostenibile dell’impianto nel contesto territoriale visto che l’ambiente non si tutela con la distorsione dei fatti e la creazione di timori infondati, bensì con l’investimento di risorse, energie e con il costante controllo di ogni possibile effetto ambientale, nel tentativo di salvaguardare, soprattutto in tempi di crisi, valori altrettanto importanti come l’occupazione e la serenità di coloro che nell’azienda lavorano e dalla quale traggono sostentamento.

Ultime notizie di Cronaca per Città di Castello