Cedimento del fondo stradale per erosione. Presentata un'interrogazione dai consiglieri di opposizione

  • Cedimento del fondo stradale per erosione. Presentata un'interrogazione dai consiglieri di opposizione
  • Cedimento del fondo stradale per erosione. Presentata un'interrogazione dai consiglieri di opposizione
Cedimento del fondo stradale per erosione. Presentata un'interrogazione dai consiglieri di opposizione

Pierluigi leonardi e Corrado Belloni, consiglieri comunali di Cittadini per cambiare San Giustino, con una loro interrogazione denunciano la situazione  della strada che da Santa Maria in Selci porta a Giove, subito dopo l’abitato di Case Nuove Seconde, e che mostra un preoccupante e pericoloso cedimento del fondo stradale. Leonardi e Belloni riferiscono che l’erosione è provocata dalle acque di scarico del depuratore comunale e da una inidonea regimazione idrica, proprio in prossimità dell’attraversamento sotterraneo della strada. I due consiglieri di opposizione aggiungono che l’acqua corre in questo canale di scolo per tutto l’anno e che l’erosione rende molto pericoloso il passaggio nei due sensi di automezzi (anche agricoli) di ciclisti e di pedoni. Leonardi e Belloni chiede che il Comune si adoperi per rinforzare e stabilizzare l’argine nonché per ripristinare il passo sulla strada comunale con una sezione idraulica adeguata.