Appuntamento sabato 20 gennaio al Teatro Alla Misericordia con lo spettacolo ZUGZWANG

Appuntamento sabato 20 gennaio al Teatro Alla Misericordia con lo spettacolo ZUGZWANG
Appuntamento sabato 20 gennaio al Teatro Alla Misericordia con lo spettacolo ZUGZWANG

Prosegue la stagione teatrale di Laboratori Permanenti: il 20 gennaio 2018 alle ore 21 presso il Teatro Alla Misericordia andrà in scena ZUGZWANG, spettacolo teatrale basato sul racconto “Schachnovelle” di Stefan Zweig, scritto e diretto dal regista britannico Giles Smith, con Giuseppe Menzo, Mirco Tahoun, Asia Coronella e Dalila de Marco della compagnia Oroboro.

Zugzwang è la storia del campione mondiale di scacchi e del dottor Wilhelm Bach che lo sconfigge. Zugzwang utilizzerà quattro attori, proiezione, suono, musica e marionette.
Negli scacchi, come in un bel racconto, l’inaspettato ha un valore speciale. Alla fine, la bellezza degli scacchi, o la bellezza di una storia, è qualcosa che capisci e cogli “vedendo”. La combinazione di mosse, la posizione finale, sono belle perché le vedi. Quando un grande maestro pensa a una bella mossa, egli “vede” la scacchiera nella sua immaginazione. Zugzwang racconta molteplici storie, per creare un fantastico spettacolo audio-visivo, invitando il pubblico a capire il potere della nostra immaginazione, trasformando il racconto di Stefan Zweig in una bella metafora sula incapacità umana di smettere di scavare sempre più profondamente nella tomba.

La compagnia teatrale Oroboro (in residenza artistica in questi giorni presso il Teatro Alla Misericordia di Sansepolcro) nasce nel 2017, anche se i fondatori Giuseppe Menzo, Mirco Tahoun, Asia Coronella e Dalila de Marco si erano già incontrati nel 2014 al Centro Internazionale La Cometa dove si sono diplomati.

Giles Smith è Regista, Scrittore, Docente. Ha lavorato al National Theatre di Londra, West End di Londra, A New York, Los Angeles, Al Grotowski Theatre, Wroclaw, La Rai, ATC Cinema. Ha lavorato con Ewan McGregor, Vanessa Redgrave, Judy Dench, Ralph Fiennes, Declan Donnellan, Trevor Nunn, Richard Eyre, David Hare, David Edgar, Patrick Marber. In Italia con Alessandro Roja, Pamela Villorese, Sabina Vannucchi, Bruno Armando e Vanessa Gravina. Nel 2016, per il festival di Todi ha fatto la regia di Caterina Cassini in “Woman before a glass” lo spettacolo di Laboratori Permanenti che rievoca scene dalla memoria della collezionista statunitense Peggy Guggenheim. E’ stato docente al Centro Internazionale La Cometa, Guildhall School di Music & Drama, Londra, Mountview Academy, Londra, Prima del Teatro, Centro Sperimentale Roma/Milano, L’Accademia Nazi- onale Silvio D’amico. Il suo ultimo testo teatrale, “Colour in the Darkness” è stato prodotto quest’anno al National Portrait Gallery di Londra con il premio Olivier Ann Mitchell e Ian Reddington.

Ingresso intero 9 euro – ridotto 6 euro
Si ha diritto al biglietto ridotto presentando la tessera Laboratori Permanenti, Kilowatt, Amici della Musica