Bilancio di previsione 2018: la soddisfazione dei Democratici per Cambiare

Bilancio di previsione 2018: la soddisfazione dei Democratici per Cambiare
Bilancio di previsione 2018: la soddisfazione dei Democratici per Cambiare

Dopo l’approvazione del Bilancio 2018 dell’Amministrazione comunale, i Democratici per Cambiare esprimono la loro soddisfazione per gli interventi sul piano delle opere pubbliche, per la riduzione dell’IMU sulle attività produttive, per il nuovo arredo di Piazza Torre di Berta e per la ristrutturazione della scuola Buonarroti.

Nota dei Democratici per Cambiare - "Il 2018 sarà un anno di grandi interventi sul piano delle opere pubbliche" così interviene il gruppo consiliare DEMOCRATICI PER CAMBIARE sul bilancio di previsione approvato nella seduta dell'ultimo consiglio comunale di Sansepolcro. "Le scuole saranno una priorità dell'Amministrazione Cornioli, infatti sia la palestra della scuola Collodi che la scuola media Buonarroti riceveranno interventi di ristrutturazione. Metteremo mano poi su piazza Torre di Berta, creando un arredo di qualità, perchè la piazza deve tornare ad essere fulcro di incontro per la cittadinanza e luogo di interesse turistico. Sarà portata a termine la ristrutturazione dello stadio Buitoni e saranno realizzati i lavori sulle mura del bastione di Santa Lucia, altro sito che avrà valore sociale, con gli orti sociali, e turistico. E questi saranno solo alcuni dei lavori messi in atto, ricordando che alcuni di questi saranno realizzati grazie all'attenzione che l'Amministrazione Cornioli ha rivolto alle opportunità date dai bandi di finanziamento. Inoltre fra le tante priorità messe in campo da segnalare che verrà definito il bando per il project financing per la pubblica illuminazione, operazione mai intrapresa dalle precedenti amministrazioni, che permetterà di dare una nuova veste alla nostra città e di portare una risposta all'annosa problematica di un'illuminazione datata e insufficiente in tante zone del nostro Comune. 

Sul settore tributario, l'Amministrazione Cornioli ha deciso di dare un segnale alle attività produttive diminuendo L'IMU. E’ intenzione di questa Amministrazione avviare un programma di riduzione pluriennale che nel tempo possa portare risultati importanti. Spiace notare che una forza politica dalla caratura nazionale come il PD si opponga a questa operazione, dimostrando di essere lontana dal mondo del lavoro e di non capire quale difficile situazione stiano affrontando le attività economiche. Il PD infatti ha presentato emendamenti per chiedere l'annullamento del nostro intervento, volendo destinare la somma dedicata a generici interventi sul sociale. Questa Amministrazione è contraria a questo tipo di assistenzialismo che non risolve il problema delle fasce deboli della nostra città. Ma probabilmente in passato si usavano operazioni di questo genere per fare clientelismo. La nostra Amministrazione invece crede fortemente nel nostro mondo produttivo come motore per creare lavoro e benessere e cercherà con interventi di vario genere di favorirne il rilancio."