Allarme furti: un pensionato torna a casa dopo una breve assenza e la trova svaligiata dai ladri

Allarme furti: un pensionato torna a casa dopo una breve assenza e la trova svaligiata dai ladri
Allarme furti: un pensionato torna a casa dopo una breve assenza e la trova svaligiata dai ladri

Ancora furti a Città di Castello, di nuovo preso di mira il quartiere La Tina. Questa volta i ladri hanno potuto agire in piena tranquillità dato che il proprietario dell’abitazione che è stata svaligiata si era assentato per qualche giorno. Al rientro ha trovato la cassaforte tolta dal muro e tagliata. I ladri se ne sono andati con un bottino ingente che super i 3mila euro. I malviventi sono entrati dopo aver forzato la porta principale. Dopo l’ennesimo furto in città non si esclude che la banda, probabilmente sempre la stessa e ormai ben organizzata, abbia un informatore che in caso di assenza dei proprietari dà l’ok per poter entrare in azione. I Carabinieri della compagnia di Città di Castello stanno indagando su tutti i casi degli ultimi giorni compresi i tentativi di truffa e gli scippi che si sono verificati nel tifernate. Controlli assidui anche lungo le strade per controllare mezzi e persone al fine di scongiurare altri casi simili.