All'Istituto Leonardo da Vinci lezioni di matematica in inglese con la teacher del MIT di Boston

All'Istituto Leonardo da Vinci lezioni di matematica in inglese con la teacher del MIT di Boston
All'Istituto Leonardo da Vinci lezioni di matematica in inglese con la teacher del MIT di Boston

Si è conclusa da poco e con grande successo l’esperienza della teacher visiting Susan Francisca del MIT di Boston al Campus Da Vinci di Umbertide, che è stato uno dei 21 istituti in Italia selezionati dal MIUR per creare il Progetto Global Teaching Labs. Susan Francisca ha passato tre settimane all’Istituto da Vinci insegnando a più classi del triennio del Liceo delle Scienze Applicate, Liceo Scientifico e Liceo Scientifico Cambridge, moduli di matematica, informatica e fisica in lingua inglese. Gli studenti hanno dimostrato grande partecipazione e capacità anche nella conoscenza delle lingue. “Per chi si occupa di Matematica, Informatica, Fisica e didattica potere ospitare una studentessa proveniente da una delle università più famose e prestigiose al mondo per la sua altissima qualità educativa, è una soddisfazione immensa. Siamo estremamente orgogliosi di essere stati selezionati e di potere offrire ai nostri studenti un’esperienza culturale e didattica che va a perfezionare e impreziosire la nostra attuale offerta formativa”, affermano i docenti di materie scientifiche coinvolti nel Progetto. “Nell’ambito del programma Global Teaching Labs sto insegnando argomenti di Matematica, Informatica e Fisica in inglese in classi del triennio del Campus di Umbertide   - dice Susan Francisca - e gli studenti e la scuola sono stati molto accoglienti con me. Malgrado io sia qui nel ruolo d’insegnante, è un’esperienza di apprendimento sia per me che per gli studenti.” “L'attività rientra nel piano di innovazione e internazionalizzazione che l’Istituto “L. da Vinci” porta avanti per dare vita ad una realtà educativa che, con i propri percorsi di studio e le numerose attività di eccellenza, si propone di consegnare agli studenti un passaporto per il loro futuro”, afferma  la Preside Burzigotti.