La vallata si è svegliata con i monti imbiancati. Prima neve dell'autunno 2018.

La vallata si è svegliata con i monti imbiancati. Prima neve dell'autunno 2018.
La vallata si è svegliata con i monti imbiancati. Prima neve dell'autunno 2018.

Prima neve di stagione e anche l’Altotevere si è risvegliato in parte imbiancato. Come annunciato da meteorologi sono caduti i primi fiocchi sul centro italia e così anche nel territorio tra Umbria e Toscana.

Un giorno di Santa Lucia tinteggiato di bianco quindi, questa mattina infatti in molte zone della vallata, grazie ad un minimo raffreddamento notturno ed all'assenza di vento, le temperature sono scese su valori prossimi allo zero.

Questo ha permesso di avere le prime imbiancate a quote collinari della stagione. Partendo da sud, neve è stata segnalata a Pietralunga, nel comune di Umbertide e nella zona di San Leo bastia; A Città di Castello ecco la prima nevicata dell’inverno sulla collina della Montesca e salendo verso nord, su entrambi i versanti della vallata, una leggera coltre nevosa ha coperto il territorio di San Giustino, Citerna e Anghiari, con maggiore intensità arrivando a Sansepolcro e salendo verso via Maggio e Aboca.

Localmente, i fiocchi sono scesi fin sui fondovalle tra i 200 e i 300 metri di quota e in pianura, qui misti a pioggia. Precipitazioni nevose più copiose sono state segnalate da Pieve Santo Stefano fino a Verghereto e Canaili, qui sono entrati in azione i mezzi dell’anas. Buona, in ogni caso, la situazione sulle strade alto tiberine.

Nelle prossime ore, questa prima debole perturbazione tenderà a dissolversi, cesseranno le precipitazioni, sarà possibile anche qualche locale schiarita e le temperature risaliranno.