Aprire uno sportello di Umbra Acque a San Giustino. La proposta del leghista Corrado Belloni

 Aprire uno sportello di Umbra Acque a San Giustino. La proposta del leghista Corrado Belloni
Aprire uno sportello di Umbra Acque a San Giustino. La proposta del leghista Corrado Belloni

Il consigliere comunale leghista di San Giustino Corrado Belloni chiede che a San Giustino venga aperto uno sportello di Umbra Acque. Il consigliere plaude anche alla proposta dei consiglieri tifernati Marchetti e Mancini di prolungare l’orario di apertura dello sportello di Città di Castello.

-Nota di Corrado Belloni- “Da tempo la Lega tifernate ha iniziato una battaglia serratissima per portare a 40 ore settimanali l’apertura al pubblico dello sportello cittadino di Umbra Acque. Una mozione approvata dal consiglio comunale ma mai legittimata. E’ inspiegabile la sordità e la cecità politica della sinistra al Governo sia locale che nazionale: i cittadini sono vessati dalle tasse, almeno che vengano riconosciuti loro i servizi essenziali. Non è altrettanto possibile che un bacino territoriale come quello di San Giustino e Citerna sia privo di uno sportello di Umbra Acque dove gli utenti possano recarsi per risolvere le varie problematiche che si presentano o più semplicemente per le pratiche di allaccio o chiusura dei contatori. Non può l’ufficio di Città di Castello, aperto un giorno alla settimana, far fronte ad un bacino di utenze di un territorio che conta almeno sessantamila abitanti, chi si reca in quell’ufficio spesso perde l’intera giornata senza poi riuscire a confrontarsi con il personale oberato dalle pratiche. Senza poi considerare le evidenti difficoltà logistiche o di spostamento che hanno le persone anziane. Credo che sia indispensabile che almeno due giorni al mese venga aperto un ufficio a San Giustino per far fronte alle richieste degli utenti che oltretutto pagano un conto salato per il consumo dell’acqua. Come Lega presenterò in comune una mozione e auspico che l’amministrazione comunale si adoperi per sollecitare Umbra Acque e metta a disposizione degli spazi funzionali per svolgere l’attività di ufficio”.