Comitato salute ambiente Calzolaro denuncia: fetore nauseabondo e sversamenti nel Seano provenienti dall'azienda Splendorini

Comitato salute ambiente Calzolaro denuncia: fetore nauseabondo e sversamenti nel Seano provenienti dall'azienda Splendorini
Comitato salute ambiente Calzolaro denuncia: fetore nauseabondo e sversamenti nel Seano provenienti dall'azienda Splendorini

Aria irrespirabile e sversamenti del Seano. I cittadini di Calzolaro e zone limitrofe non ne possono veramente più e minacciano di rivolgersi alla magistratura. Infatti, il comitato salute ambiente Calzolaro-Trestina Altotevere sud ha presentato, tramite il proprio legale, una diffida a tutti i soggetti che curano le politiche ambientali quindi comune di Umbertide, Arpa, Usl Umbria1 e Regione dell’Umbria ministero dell’ambiente e Prefettura di Perugia, oltre che all’Agenzia per la protezione dell’ambiente e dei servizi tecnici di Roma e al Corpo Forestale dello Stato. Nel frattempo in Regione si sta concludendo la fase di audizione delle varie istanze riguardanti proprio queste problematiche di cui la causa sono le aziende zootecniche ed agricole della zona. Non un lieve cattivo odore, ma come scrive l’avvocato Passeri nella nota, si parla di fetore nauseabondo proveniente dalla lavorazione dei rifiuti dell’azienda Splendorini Molini Ecopartner. Inoltre nei giorni di pioggia intensa si sono registrati sversamenti del torrente Seano, una situazione che va monitorata e gestita. E proprio per queste problematiche il comitato chiede nella diffida accertamenti e provvedimenti opportuni anche contingibili e urgenti volti a ad inibire il reiterarsi di questi episodi, soprattutto in vista dell’estate e dei conseguenti miasmi.