Lignani Marchesani: "Su FCU niente trionfalismi"

Lignani Marchesani: "Su FCU niente trionfalismi"
Lignani Marchesani: "Su FCU niente trionfalismi"

Riapertura della ferrovia, niente trionfalismi: è Andrea Lignani Marchesani, consigliere comunale tifernate di Fratelli d’Italia a esprimere cautela sull’argomento auspicando che il ministro Toninelli, che alcuni rumors danno presente il prossimo 10 settembre all’eventuale inaugurazione del tratto Città di Castello – Ponte San Giovanni, non si presti a partecipare.

“Inaugurazione di cosa? - si domanda Lignani – Del parziale rimedio ad un disastro?». E insiste l’esponente di Fratelli d’Italia: «di quale apertura ufficiale si sta parlando? di un’arteria su ferro che cento anni fa copriva un territorio più vasto ed aveva tempi di percorrenza inferiori a quelli del 2017?”. "Certo - aggiunge Lignani Marchesani - è positivo che con il nuovo anno scolastico si possa riaprire il tratto della ex Fcu da Città di Castello a Ponte San Giovanni, ma è di tutta evidenza che si tratta di un moncone non competitivo con interrogativi ancora aperti sui tempi di percorrenza».