L'euqipaggio della Madonna del latte si aggiudica l'edizione 2017 della Regata dei rioni a Città di Castello

L'euqipaggio della Madonna del latte si aggiudica l'edizione 2017 della Regata dei rioni a Città di Castello
L'euqipaggio della Madonna del latte si aggiudica l'edizione 2017 della Regata dei rioni a Città di Castello

E' stato l'equipaggio della Madonna del Latte a vincere la quinta edizione della «Regata dei Rioni» in una manifestazione caratterizzata da numerosi colpi di scena e momenti di originalità e di divertimento. La gara, organizzata dal Canoa Club Città di Castello, si è tenuta domenica 24 settembre, lungo il Tevere e nonostante il meteo non fosse dei migliori, sono stati tanti quelli che non hanno voluto perdere l'appuntamento.

Alle 10 è partita la prima manche eliminatoria, che ha visto la qualificazione di Madonna del Latte (con l'equipaggio composto da Roberto e Leonardo Ugolini) e delle Graticole (con Stefano Pasquetti e Massimo Sgaravizzi), per la finalissima. Al terzo posto il rione San Giacomo (Federico Fiorucci e Davide Lentini) e per concludere Casella/Garavelle (Andrea Lucarini e Alessio Merli).

La seconda semifinale ha visto al primo posto il Prato (Ferdinando Bellucci e Marcello Massetti), al secondo posto l'Associazione dei Quartieri (con Roberto Tavernelli e Giancarlo Dini) e per finire Riosecco (Enrico Dolfi e Maurizio Aureli).

La terza e ultima manche ha visto primeggiare la Mattonata (Alessandro Cestini e Alberto Ottaviani), poi San Pio X (Walter Aluigi e Leonardo Rubellini) e per finire Salaiolo/ La Tina (Manuele Mariotti e Matteo Chierici).

Dopo le esibizioni degli atleti del Canoa Club Città di Castello e del Dragon Boat alle 15 ha avuto luogo la finale dal sesto al decimo posto. Al traguardo si sono presentate le canoe di Salaiolo /La Tina; Casella Garavelle; San Giacomo e Riosecco. Dopo il via, gli atleti hanno deciso di effettuare una parte della discesa a pari merito: sotto il ponte del Tevere si sono fermati e hanno brindato insieme ai membri dei diversi rioni. Un momento goliardico che evidenzia gli obiettivi e la natura di questa manifestazione, affiancando l'agonismo al divertimento. Poi sono ripartiti per conquistare l'arrivo: a tagliare il traguardo è stato la canoa di San Giacomo, seguita da Salaiolo/La Tina, quindi Riosecco e per finire Casella /Garavelle.

C'è stata poi la finale per il primo posto con il trionfo della Madonna del Latte, dopo un lungo testa a testa con l'imbarcazione di San Pio. Al terzo posto l'Associazione dei Quartieri, al quarto la Mattonata, poi il Prato e per finire le Graticole.

«La manifestazione – ha detto Sandro Paoloni, presidente del Canoa Club Città di Castello – è ormai un appuntamento fisso per i tifernati e non solo. Siamo contenti per la presenza dei numerosi spettatori e sopratutto per il clima di festa e di originalità che ha caratterizzato questa edizione».

«La Regata dei Rioni – ha detto Riccardo Carletti, assessore al commercio e al turismo, presente alla premiazione – è giunta alla quinta edizione, una meta importante. Adesso c'è un ulteriore obiettivo, quello di far crescere questo tipo di eventi. Un plauso particolare al presidente e a tutto il Consiglio».