"Giochi Senza Quartiere", la sfida tra le frazioni anima la domenica biturgense

"Giochi Senza Quartiere", la sfida tra le frazioni anima la domenica biturgense
"Giochi Senza Quartiere", la sfida tra le frazioni anima la domenica biturgense

Si è conclusa con un bel successo di pubblico e tanto divertimento la prima edizione dei "Giochi Senza Quartiere" in scena domenica 17 settembre a Sansepolcro nella cornice dell’area Campaccio. L’evento ha visto le diverse pro loco e associazioni delle frazioni biturgensi sfidarsi in giochi popolari, oltre a prove di cultura generale e musicale.

Ad aggiudicarsi la sfida è stata la Pro Loco Gragnano, vincente sulle altre partecipanti  Pro Loco Cisa, Pro Loco Gricignano, Pro Loco Santa Fiora e Associazione Cavaliere del Trebbio, che si è aggiudicata l’installazione di due nuove panchine sul proprio territorio. Ad organizzare le varie prove, i ragazzi del Gruppo Scout Agesci Valtiberina 1 in collaborazione con la compagnia “Tutto fa Broadway Academy” e alla storica Donatella Zanchi che hanno accompagnato l’intera giornata assieme all’intrattenimento musicale di Antonello Antonelli.

“Bilancio positivo e grande soddisfazione – ha commentato Francesca Mercati, Consigliere con delega ai Rapporti con le frazioni – Fin dai primi incontri in fase organizzativa, è stato possibile percepire uno spirito positivo e un grande clima di condivisione per la buona riuscita dell’evento. Non è mancata ovviamente la competizione, e colgo l’occasione per congratularmi con la squadra vincente di Gragnano. Tuttavia, nonostante la natura prettamente ludica dell’iniziativa, questo progetto ha rappresentato una nuova piacevole occasione per rafforzare il legame e la cooperazione tra il Comune e le varie realtà associative che animano le frazioni di Sansepolcro. Un passo importante, anche in ottica di nuove collaborazioni future".