Tragedia in vallata per la morte dell'imprenditore Giuseppe Codovini

Tragedia in vallata per la morte dell'imprenditore Giuseppe Codovini
Tragedia in vallata per la morte dell'imprenditore Giuseppe Codovini

E’ l’imprenditore umbertidese Giuseppe Codovini, la vittima del terribile schianto di sabato notte sulla E45. Il 61enne era alla guida del suo Suv Maserati Levante in direzione sud quando per cause ancora incerte ha perso il controllo dell’auto andando a sbattere contro lo spartitraffico e dopo essersi ribaltato più volte ha sfondato il guard-rail uscendo di strada. Ha travolto alcuni alberi e finito la sua corsa in un orto privato sottostante la E45. I medici del 118 immediatamente accorsi sul posto non hanno potuto fare altro che accertare la sua morte. I Vigili del fuoco di Arezzo e Sansepolcro prontamente intervenuti hanno impiegato non poca fatica per estrarre dall’abitacolo il corpo dell’imprenditore ormai senza vita. Gli agenti della Polizia Stradale, coordinati dall’Ispettore superiore Paolo Ferri, hanno ricostruito le dinamiche dell’incidente: nessun altro mezzo è stato coinvolto. I funerali di Giuseppe Codovini, Direttore generale della Tiberina Holding, nota azienda umbertidese, si svolgeranno domani. La camera ardente sarà aperta anche oggi all'interno dell'azienda Piana Gherardo di Umbertide, in zona Madonna del Moro.