Domenica 17 settembre "Giochi Senza Quartiere" la sfida tra le fazioni con i giochi popolari

Domenica 17 settembre "Giochi Senza Quartiere" la sfida tra le fazioni con i giochi popolari
Domenica 17 settembre "Giochi Senza Quartiere" la sfida tra le fazioni con i giochi popolari

Si svolgerà domenica 17 settembre, nella cornice dell'area del Campaccio, la prima edizione di "Giochi senza Quartiere", una singolare gara che vedrà le frazioni sfidarsi in giochi popolari e prove di cultura generale e musicale. Tutta la popolazione è invitata.

Protagoniste saranno le frazioni e le Associazioni che le animano: Associazione Cavaliere del Trebbio, Pro Loco Cisa, Pro Loco Gragnano, Pro Loco Gricignano e Pro Loco Santa Fiora.

Il ritrovo è previsto per le ore 15.00 presso l'arco di Porta Fiorentina dal quale si snoderà un corteo gioioso e colorato che percorrerà il centro storico transitando per via XX Settembre fino a Santa Marta da dove verrà raggiunto il Campaccio. Durante il pomeriggio verranno disputati i giochi e nel dopocena si svolgeranno il quiz musicale e le premiazioni con l'intrattenimento musicale di Antonello Antonelli.

L'evento è organizzato in collaborazione con il Gruppo Scout Agesci Valtiberina 1 che si occuperà dell'organizzazione e della gestione dei giochi, con il ristorante "lo Ziaccio" e vede l'importante contributo artistico della compagnia teatrale "Tutto fa Brodway Academy" nonché della storica biturgense Donatella Zanchi.   

"La manifestazione è stata fortemente voluta dall'Amministrazione Comunale - dichiara Francesca Mercati Consigliere Comunale con delega ai rapporti con le Frazioni - l'invito delle Frazioni dentro le mura rappresenta la volontà di far sentire i territori decentrati parte integrante del tessuto cittadino e vuole contribuire ad implementare e rendere più proficuo il dialogo con loro".